Blister medicale: le caratteristiche di un prodotto eccellente

Con il termine blister si intende una confezione di plastica precostituita e usata per contenere piccoli oggetti. Le caratteristiche di un prodotto eccellente, molto usato in ambito medicale, sono sicuramente leggerezza, maneggevolezza e capacità di proteggere il contenuto.

Oggi il settore medicale usa il blister principalmente per le sale operatorie.

Le caratteristiche tecniche del blister medicale

I blister sono costituiti da due componenti ovvero:

  • Cavità: si tratta di una parte in materiale deformabile come plastica e alluminio che si ottiene riscaldando il blister con strumenti meccanici come le macchine termoformatrici;
  • Coperchio: che può essere di carta, plastica e riporta le informazioni su produttore e contenuto.

Blister medicale: la sua importanza per la sala operatorie 

Nel campo della medicina il blister viene usato per il confezionamento di prodotti ad uso farmaceutico come pillole e altri medicinali. Tuttavia il principale uso dei blister medicali è nella sala operatoria, in cui i medici devono disporre di strumenti sterili e sempre monouso.

Tra i vantaggi del blister in sala operatoria c’è proprio la massima igiene a cui si associa la garanzia di avere un prodotto sempre integro e una apertura della confezione semplice e facile al momento del bisogno.

Il blister è ampiamente utilizzato in sala operatoria per diversi motivi e offre vari vantaggi. Ecco alcuni dei principali vantaggi del blister in sala operatoria:

  1. Sterilità: Il blister è progettato per mantenere la sterilità degli strumenti e dei materiali chirurgici, a seguito irradiazione o gas ETO, durante l’immagazzinamento, il trasporto e la manipolazione. È realizzato con materiali resistenti che impediscono l’ingresso di batteri, microrganismi e altre contaminazioni nell’ambiente sterile.
  2. Protezione dagli urti e dai danni: Il blister fornisce una barriera protettiva che riduce il rischio di danneggiamento degli strumenti durante la manipolazione e il trasporto. Gli strumenti chirurgici sensibili possono essere disposti all’interno del blister in modo sicuro, evitando il contatto diretto con altre superfici o oggetti che potrebbero causare danni.
  3. Identificazione facile: Il blister è spesso trasparente o ha una finestra trasparente che consente di identificare facilmente gli strumenti e i materiali all’interno senza dover aprire l’imballaggio. Ciò permette al personale sanitario di individuare rapidamente gli strumenti necessari per la procedura chirurgica, riducendo i tempi di preparazione.
  4. Controllo della contaminazione: Il blister fornisce una barriera efficace contro la contaminazione durante il trasporto e l’immagazzinamento. Gli strumenti chirurgici vengono confezionati in modo sicuro all’interno del blister, riducendo il rischio di contaminazione da polvere, particelle o sostanze esterne.
  5. Facilità di apertura: I blister sono progettati per essere aperti in modo rapido e semplice, consentendo al personale sanitario di accedere agli strumenti in modo efficiente e senza dover eseguire procedure complesse. Ciò contribuisce a ridurre il tempo di preparazione prima dell’intervento chirurgico.
  6. Tracciabilità: Molti blister sono dotati di etichette o codici a barre che consentono di tracciare facilmente gli strumenti chirurgici, il lotto di produzione e altre informazioni pertinenti. Questo può essere utile per la gestione dell’inventario, il controllo della qualità e la rintracciabilità nel caso di necessità di richiamo di un prodotto.

Il materiale più usato per la produzione di blister per i dispositivi medici è il PETg e in altri casi il PVC o il PET

Come avviene la produzione del blister

Niada NBC produce blister per il settore medicale con alte temperature: la pellicola di plastica avvolta su di una bobina è srotolata lavorata in una “stazione di preriscaldamento” dove viene portata ad una temperatura, variabile a seconda del materiale utilizzato, dove la plastica diventa malleabile. La plastica calda viene successivamente condotta in una seconda stazione dove, tramite uno stampo ad alta pressione (tra 4 ed 8 bar) le imprime le varie cavità. Dopo questa operazione la plastica viene raffreddata e lo stampo tolto, in modo che la forma rimanga impressa sulla pellicola.

In ogni caso se devi acquistare i migliori blister per settore medicale puoi rivolgerti a Niada NBC, da sempre al fianco di case farmaceutiche a aziende che operano in ambito medico. Contattaci per maggiori informazioni!

Termoformati space-saving: soluzioni per la logistica avanzata

I “termoformati space-saving” sono contenitori o recipienti progettati per ottimizzare lo spazio di archiviazione e conservazione di oggetti o prodotti. Questi termoformati sono realizzati utilizzando una tecnica di termoformatura, che consiste nel riscaldare un film di materiale plastico e sagomarlo in una forma specifica.

La caratteristica distintiva dei termoformati space-saving è la capacità di impilare o accostare più contenitori tra loro in modo efficiente, riducendo al minimo lo spazio occupato. Spesso, questi contenitori sono progettati con forme o bordi speciali che si incastrano in modo sicuro, consentendo loro di essere impilati senza cadere o scivolare.

I termoformati space-saving sono ampiamente utilizzati in una varietà di settori, come l’industria alimentare, l’industria farmaceutica, l’elettronica e la logistica. Possono essere impiegati per l’imballaggio e la conservazione di prodotti alimentari, dispositivi medici, componenti elettronici, giocattoli e molti altri articoli.

L’utilizzo di termoformati space-saving consente di ottimizzare l’utilizzo dello spazio di archiviazione, semplificare la gestione e l’organizzazione dei prodotti e ridurre i costi di trasporto e stoccaggio.

Qual è l’impiego dei termoformati nella logistica avanzata?

I termoformati sono ampiamente utilizzati nella logistica avanzata per diversi scopi. Ecco alcuni impieghi comuni dei termoformati nella logistica:

  1. Imballaggio protettivo: I termoformati vengono utilizzati per proteggere e confezionare prodotti sensibili durante il trasporto. Questi contenitori possono essere progettati su misura per adattarsi perfettamente al prodotto, garantendo una protezione ottimale dagli urti, dagli agenti atmosferici e da altri danni potenziali.
  2. Organizzazione e gestione dell’inventario: I termoformati possono essere utilizzati per organizzare e separare gli articoli all’interno di un magazzino o di un centro di distribuzione. Grazie alla loro forma sagomata e alla capacità di impilamento, consentono di massimizzare lo spazio disponibile e semplificare la ricerca e il prelievo degli articoli.
  3. Riduzione dello spreco di spazio: I termoformati space-saving sono particolarmente utili per ridurre l’occupazione di spazio durante il trasporto e lo stoccaggio. Grazie alla loro capacità di impilamento e all’inserimento ottimizzato degli oggetti, consentono di massimizzare l’utilizzo dello spazio all’interno dei container di trasporto, dei pallet o dei veicoli.
  4. Tracciabilità e sicurezza: I termoformati possono essere dotati di sistemi di etichettatura o codici a barre per garantire una corretta tracciabilità degli articoli lungo la catena di approvvigionamento. Inoltre, possono essere progettati con chiusure o sigilli di sicurezza per evitare manomissioni o furti durante il trasporto.

Oltre a questo i termoformati possono essere realizzati con materiali riciclabili e riciclati, contribuendo alla riduzione dell’impatto ambientale nella logistica. Inoltre, la riduzione dello spazio occupato permette di ottimizzare il carico dei veicoli e ridurre le emissioni di CO2 associate al trasporto.

I termoformati space saving NBC Niada per i prodotti di largo consumo

NBC Niada sviluppa e propone la serie di blister in plastica NIBOX®. I Blister o anche comunemente chiamate valigette appendibili sono prodotti versatili e personalizzabili, di largo consumo, impiegati nella GDO, ma anche e soprattutto nel settore della ferramenta e casalinghi, in campo idraulico, nella cancelleria, nel confezionamento di bijoux e cartucce per stampanti e in numerosi altri campi.

I blister NIBOX® di NBC Niada sono prodotti in PET ECOLOGICO trasparente 100% riciclabile e presentano una salda chiusura a scatto che consente un confezionamento manuale, rapido, veloce e sicuro, senza l’impiego di ulteriori attrezzature e tecnologie.

Il Gruppo Niada ha prestato particolare attenzione anche agli accessori e cover per smartphone di ultima generazione, sviluppando, conformemente agli standard di riferimento, formati specifici e dedicati, oltre ad una linea di BIVALVE NIBOX® a retro piatto, ideata principalmente per le cartucce delle stampanti.

Al centro della nostra produzione l’attenzione all’ambiente

Oggi più che in passato le aziende devono mettere al centro dell’attenzione la sostenibilità e il rispetto dell’ambiente e questo è quello che fa NBC NIada con una produzione di prodotti termoformati sempre 100% sostenibile e a km0. Un lavoro fatto con la consapevolezza e la volontà di lasciare alle generazioni future un mondo migliore di come l’abbiamo trovato.

Contattaci per maggiori informazioni su tutta la gamma di termoformati proposta da NBC Niada.

Termoformatura sotto pressione: una tecnica da conoscere

La termoformatura sotto pressione, nota anche come termoformatura a vuoto, è un processo di produzione utilizzato per creare prodotti termoplastici tridimensionali. È una tecnica comune utilizzata nell’industria manifatturiera per produrre oggetti come contenitori, imballaggi, componenti automobilistici, articoli per la casa e molti altri.

Il processo di termoformatura sotto pressione coinvolge il riscaldamento di un film di materiale termoplastico, come il polistirolo (PS) o il polietilene tereftalato (PET), fino a renderlo flessibile. Il film termoplastico viene quindi posto sopra un modulo o un modello di stampo che ha la forma desiderata per il prodotto finale. Un sistema di pressione applica una forza verso il basso per far aderire il film allo stampo.

Dopo che il film termoplastico ha assunto la forma del modulo di stampo, viene raffreddato rapidamente per solidificarlo. Successivamente, il prodotto termoformato viene estratto dallo stampo e sottoposto a eventuali operazioni di finitura o assemblaggio.

La termoformatura sotto pressione offre diversi vantaggi, tra cui una maggiore precisione nella riproduzione dei dettagli, la possibilità di lavorare con materiali più spessi e la capacità di produrre parti complesse con pareti sottili. È un processo relativamente rapido ed efficiente, adatto per la produzione in serie di imballaggi plastici.

Per cosa si usa la termoformatura sotto pressione?

La termoformatura sotto pressione viene utilizzata in diversi settori e industrie per la produzione di una vasta gamma di imballaggi. Alcuni dei settori principali in cui viene impiegata la termoformatura sotto pressione includono:

  1. Imballaggi: La termoformatura sotto pressione viene utilizzata per la produzione di contenitori, vassoi e blister per imballaggi alimentari, farmaceutici, cosmetici e altri prodotti di consumo. Questi prodotti termoformati offrono protezione, presentazione e conservazione degli articoli imballati.
  2. Industria automobilistica: La termoformatura sotto pressione è ampiamente utilizzata per la produzione di vassoi per la movimentazione dei componenti interni, esterni e semilavorati per l’industria automobilistica. Fornisce una soluzione leggera, resistente e di alta qualità per i componenti dell’auto.

Quali sono i vantaggi della termoformatura sotto pressione?

La termoformatura sotto pressione offre diversi vantaggi rispetto ad altri processi di produzione. Ecco alcuni dei principali vantaggi della termoformatura sotto pressione:

  1. Precisione e dettaglio: La termoformatura sotto pressione consente di ottenere una maggiore precisione nella riproduzione dei dettagli, inclusi angoli vivi, rilievi, sfumature e altre caratteristiche complesse. Ciò consente di creare prodotti con finiture di alta qualità e un aspetto estetico superiore.
  2. Uniformità dello spessore: Il processo di termoformatura sotto pressione assicura una distribuzione uniforme dello spessore del materiale termoplastico nella parte formata. Questo è particolarmente importante per le parti con pareti sottili, garantendo resistenza e durata uniforme su tutta la superficie.
  3. Possibilità di lavorare con materiali spessi: La termoformatura sotto pressione consente di lavorare con film di materiale termoplastico spessi. Ciò rende possibile la produzione di componenti strutturali più robusti e resistenti.
  4. Flessibilità nella scelta dei materiali: La termoformatura sotto pressione può essere utilizzata con una vasta gamma di materiali termoplastici, tra cui il polistirolo, il PET, il PVC e molti altri. Ciò offre una maggiore flessibilità nella scelta del materiale più adatto alle specifiche esigenze del prodotto.
  5. Riduzione degli scarti di materiale: La termoformatura sotto pressione può aiutare a ridurre gli scarti di materiale poiché il processo di compressione del film termoplastico contro lo stampo minimizza il rischio di deformazioni o distorsioni. Ciò significa che meno materiale viene sprecato durante la produzione.
  6. Efficienza produttiva: La termoformatura sotto pressione è un processo relativamente rapido ed efficiente, adatto per la produzione in serie di imballaggi plastici. Questo permette di ottenere un elevato volume di produzione in tempi ridotti.
  7. Personalizzazione e flessibilità del design: La termoformatura sotto pressione consente di creare prodotti con forme complesse e design personalizzati. Può essere utilizzata per produrre imballaggi con variazioni di dimensioni, forme e finiture per soddisfare le specifiche esigenze dei clienti.

La sostenibilità nel campo della termoformatura

Quella di NBC NIADA è una produzione a km 0: la maggior parte delle materie prime viene acquistata presso fornitori locali e sottoposta successivamente ad un programma di riciclo e riutilizzo, con l’obiettivo di promuovere il modello di economia circolare, per cui è previsto che il valore dei prodotti e delle risorse abbia una maggiore durata e la produzione dei rifiuti sia ridotta al minimo.

Perché rivolgersi a NBC Niada

Se necessiti di prodotti termoformati in plastica per i diversi usi industriali da NBC Niada trovi una vasta gamma di soluzioni adatte a soddisfare ogni esigenza. Contattaci per informazioni e per scoprire la qualità dei nostri termoformati per il settore medicale, alimentare, della cosmesi, dell’automotive e per ogni ambito e azienda.

Cos’è la termoformatura sottovuoto

La termoformatura è il processo di lavorazione della plastica per creare blister ed espositori da banco usati nel settore medicale, dell’alta cosmesi, dell’automotive e nell’alimentare, ma non solo. Oggi i prodotti termoformati sono molto diffusi e rappresentano una parte importante della vita di tutti i giorni.

Le aziende che devono acquistare termoformati in plastica possono contare sui 40 anni e oltre di esperienza di Gruppo Niada, una delle aziende leader al mondo nella offerta di soluzioni di termoformatura e prodotti termoformati di qualità 100% italiani.

Caratteristiche e usi della termoformatura sottovuoto

La termoformatura sottovuoto è un processo di produzione utilizzato per creare prodotti in plastica mediante l’uso combinato di calore e pressione negativa. È una tecnica comune utilizzata nell’industria manifatturiera per creare prodotti di plastica di forma complessa, come confezioni, contenitori, vaschette, involucri e molti altri oggetti.

Il processo di termoformatura sottovuoto coinvolge diversi passaggi. Inizialmente, un film di plastica viene riscaldato fino a quando diventa flessibile e plastico. Quindi, il film viene posizionato sopra uno stampo che ha la forma desiderata per il prodotto finale. Un vuoto viene creato tra il film di plastica e lo stampo, generalmente utilizzando una pompa a vuoto, per aspirare l’aria e fare aderire il materiale plastico allo stampo.

Una volta che il foglio di plastica si adatta perfettamente allo stampo, viene raffreddato rapidamente per solidificarlo. A questo punto, il prodotto termoformato può essere rimosso dallo stampo. 

La termoformatura sottovuoto offre diversi vantaggi rispetto ad altri processi di produzione. Permette di creare prodotti di plastica con dettagli intricati e forme complesse. È anche un processo relativamente rapido ed efficiente, consentendo la produzione di lotti di prodotti in grande quantità. Inoltre, la termoformatura sottovuoto può essere utilizzata con una varietà di materiali plastici, inclusi polistirene, PET, PVC e molti altri.

Questo processo è ampiamente utilizzato in diverse industrie, come quella dell’imballaggio, dell’elettronica, del settore medico e dell’automotive, per creare una vasta gamma di prodotti in plastica che soddisfino le esigenze specifiche dei clienti.

Quali sono i vantaggi della termoformatura sottovuoto?

Rispetto ad altri processi di formatura, la termoformatura sottovuoto offre una serie di vantaggi:

● Utilizzo di materiali economici e possibilità di svolgere il processo in tempi brevi;

● Impiego di molti tipi di materiale plastico;

● Possibilità di ottenere spessori minimi e superfici anche molto complesse, non ottenibili con altri metodi;

● Produzione flessibile;

● Design personalizzabile.

In particolare acquistare un prodotto termoformato sottovuoto di NBC Niada permette alle aziende di ottenere benefici in termini di:

  1. Flessibilità del design: La termoformatura sottovuoto consente di realizzare prodotti con forme complesse e dettagliati. Può essere utilizzata per creare prodotti con pareti sottili, angoli arrotondati, superfici curve e altre caratteristiche che potrebbero essere difficili da ottenere con altri processi di produzione.
  2. Costi ridotti degli stampi: Rispetto ad altri metodi di produzione, come l’iniezione di plastica, la termoformatura sottovuoto richiede stampi meno costosi.
  3. Velocità di produzione: La termoformatura sottovuoto è generalmente un processo rapido e efficiente. Dopo la preparazione dello stampo e il riscaldamento del film di plastica, il ciclo di formatura richiede solitamente pochi minuti. Ciò consente di produrre grandi quantità di prodotti in un breve periodo di tempo.
  4. Personalizzazione: La termoformatura sottovuoto offre la possibilità di personalizzare i prodotti in plastica per soddisfare le esigenze specifiche dei clienti. È possibile apportare modifiche al design, alle dimensioni e ai dettagli del prodotto senza dover apportare modifiche significative allo stampo.

L’attrezzatura necessaria per la termoformatura sottovuoto ha generalmente costi inferiori rispetto ad altri processi di produzione come l’iniezione di plastica. Questo può rendere il processo più accessibile a piccole e medie imprese che desiderano produrre prodotti in plastica.

Termoformatura sostenibile con NBC Niada

La professionalità unita all’esperienza maturata sul campo, all’attenzione rivolta ad ogni richiesta, agli evoluti mezzi di ricerca e alle tecnologie avanzate impiegate, rappresentano la garanzia di un prodotto finale, in grado di soddisfare pienamente le richieste di chi, dal 1975, si affida a NBC Niada per la produzione di blister e termoformati in plastica riciclabile. Scegli i prodotti termoformati sostenibili a vantaggio dell’ambiente.

Contattaci per saperne di più e per acquistare i termoformati prodotti con la tecnica del sottovuoto.

Blister sala operatoria

In sala operatoria, vengono utilizzati blister sterili per contenere strumenti chirurgici, garze e altri materiali medici. I blister sterilizzati sono progettati per mantenere l’integrità e la sterilità degli strumenti fino a quando non vengono aperti nel momento dell’intervento chirurgico.

I blister sterili possono essere realizzati con diversi materiali, tra cui plastica, alluminio o una combinazione di entrambi. La scelta del tipo di blister dipende spesso dalle preferenze e dalle normative del singolo ospedale o dell’equipe chirurgica. I blister di plastica sono comunemente utilizzati e possono essere trasparenti o azzurrati. La plastica utilizzata è solitamente di tipo rigido per proteggere gli strumenti e mantenere la loro integrità durante il trasporto e l’immagazzinamento.

Perché scegliere i blister termoformati per la sala operatoria

I blister termoformati sono una scelta comune per la sala operatoria per diversi motivi:

  1. Visibilità: I blister termoformati possono essere realizzati con materiali trasparenti o semi-trasparenti, come la plastica rigida, che consente di vedere gli strumenti all’interno senza dover aprire il blister. Questa caratteristica è particolarmente utile per identificare rapidamente gli strumenti desiderati durante le procedure chirurgiche, riducendo il rischio di errori o ritardi.
  2. Protezione: I blister termoformati offrono una protezione fisica agli strumenti chirurgici. La plastica rigida utilizzata nella termoformatura è resistente agli urti e alle sollecitazioni meccaniche, riducendo il rischio di danni o deformazioni durante il trasporto e la manipolazione. Inoltre, i blister termoformati proteggono gli strumenti dalla contaminazione da polvere, batteri e altri agenti esterni.
  3. Facilità di apertura: I blister termoformati sono progettati per essere aperti in modo semplice e veloce. Possono essere dotati di strisce o linguette che facilitano la rimozione dell’involucro protettivo senza dover utilizzare attrezzi o strumenti aggiuntivi. Ciò consente di risparmiare tempo durante le procedure chirurgiche, contribuendo a mantenere l’efficienza e la fluidità dell’operazione.
  4. Conformità normativa: I blister termoformati sono progettati per soddisfare le normative e i requisiti di sicurezza specifici per l’uso in sala operatoria. Vengono sviluppati seguendo le linee guida e le raccomandazioni delle autorità sanitarie competenti, garantendo che siano conformi agli standard richiesti per l’ambiente sterile.

I blister sala operatoria di NBC Niada

NBC Niada opera attraverso un team di tecnici specializzati, sviluppando soluzioni personalizzate sulla base di differenti richieste. Al settore medicale e farmaceutico fornisce termoformati e valve standard, prodotti specifici, medicali, farmaceutici, implantologia dentale, sistemi ed apparecchi elettromedicali.

NBC Niada si impegna a creare il prodotto finale seguendo specifiche fasi di progettazione e sviluppo, operando in ambienti idonei costantemente puliti interni all’azienda, attraverso un meticoloso e rigoroso sistema di controllo dell’intera filiera produttiva e garantendo al cliente la più totale riservatezza. 

Al fine di garantire la tutela della sicurezza, vengono rispettati diversi protocolli: i termoformati medicali, per esempio, vengono collocati all’interno di speciali sacchetti di polietilene e successivamente riposti in scatole da imballo.

VALVE NIMED, IL BREVETTO IDEATO PER LE SALE OPERATORIE

Tra le più recenti innovazioni del Gruppo Niada spicca la creazione della linea speciale di Valve Standard NIMED, prodotte in materiale PETG medicale e riciclabile-irraggiabile tramite qualsiasi sistema di sterilizzazione. Questa tipologia di valve può comporre 3 set di doppi packaging ed è ideale per la pre-apertura e l’apertura nelle sale operatorie.

Attenzione al cliente, attenzione all’ambiente

NBC Niada da sempre soddisfa non solo le esigenze dei clienti che si rivolgono all’azienda per ottenere blister termoformati per il settore medicale, ma anche lavora con una particolare attenzione alla sostenibilità e all’ambiente proponendo una produzione a km0 di prodotti termoformati.

Contattaci per maggiori informazioni sui nostri blister termoformati per ambito medicale e sale operatorie: ti proporremo la soluzione più adatta alle tue esigenze!

Termoformati per l’alta cosmesi: resistenza ed estetica

I termoformati sono ampiamente utilizzati nel settore della cosmesi per confezionare e presentare prodotti come creme, lozioni, sieri, maschere per il viso e altri cosmetici. I termoformati sono realizzati mediante il processo di termoformatura, che coinvolge il riscaldamento di un film di materiale plastico, solitamente PET, PS o PVC, fino a renderlo morbido e plasmabile. Successivamente, il film viene posto su un modulo o uno stampo, che conferisce al materiale la forma desiderata tramite pressione e aspirazione.

Ecco alcuni vantaggi dei termoformati nel settore della cosmesi:

  1. Estetica: I termoformati consentono di creare confezioni attraenti e personalizzate che attirano l’attenzione dei consumatori. Possono essere realizzati in diverse forme, dimensioni e colori per abbinarsi all’identità del marchio o al tema del prodotto.
  2. Protezione del prodotto: I termoformati forniscono una protezione efficace per i cosmetici. Il materiale plastico può essere progettato per essere resistente agli urti, alla luce solare e all’umidità, mantenendo il prodotto al sicuro durante il trasporto e prolungandone la durata di conservazione.
  3. Visibilità del prodotto: I termoformati trasparenti consentono ai consumatori di vedere chiaramente il prodotto all’interno senza aprirlo. Questa caratteristica è particolarmente utile quando si desidera mostrare il colore, la consistenza o altre caratteristiche del cosmetico.
  4. Personalizzazione: I termoformati offrono flessibilità nella progettazione e possono essere personalizzati per soddisfare le esigenze specifiche del prodotto. Possono includere scomparti interni per separare diversi componenti o per facilitare l’applicazione del cosmetico.

Oltre a questo chi si affida ad aziende specializzate come NBC Niada può contare sulla integrazione di etichette, loghi e altre informazioni sul prodotto. Questo consente al marchio di comunicare in modo chiaro e visibile le caratteristiche del cosmetico, le istruzioni per l’uso e le informazioni sulla composizione.

I termoformati sono generalmente meno costosi rispetto ad altre opzioni di confezionamento, come i contenitori in vetro. Sono leggeri, facili da produrre in grandi quantità e richiedono meno materiali di imballaggio aggiuntivi.

Per quanto riguarda la tematica della sostenibilità ambientale alcune aziende stanno adottando soluzioni più green, come l’utilizzo di materiali riciclabili e l’investimento in confezioni riutilizzabili per ridurre l’impatto ambientale.

Caratteristiche del packaging termoformato

Il packaging termoformato sta avendo grande successo in ambito industriale e viene impiegato anche nel settore dell’alta cosmesi per alcune caratteristiche specifiche.

I termoformati sono progettati per adattarsi perfettamente ai prodotti, riducendo gli sprechi di spazio nell’imballaggio e ottimizzando l’efficienza logistica. Ciò significa che più prodotti possono essere trasportati e conservati in modo sicuro in uno spazio ridotto.

Si tratta di una soluzione caratterizzata dalla facilità di apertura e utilizzo: i termoformati possono essere progettati con caratteristiche di apertura facile, come linguette o fori di presa, per semplificare l’apertura del packaging da parte dei consumatori. Inoltre, possono essere realizzati con inserti o scomparti interni per organizzare e separare i componenti dei prodotti.

Infine, si tratta di una soluzione di imballaggio conveniente. Sono prodotti con tecnologie di produzione efficienti, possono essere realizzati in grandi quantità e richiedono meno materiali rispetto ad altre opzioni di imballaggio, come contenitori rigidi.

I termoformati per l’alta cosmesi NBC Niada

I termoformati NBC Niada per l’alta cosmesi sono caratterizzati da un design innovativo ed elegante e sono prodotti con materiali riciclabili e di primissima scelta, conformemente agli standard del Made in Italy.

La progettazione, frutto del know how acquisito nel tempo, si sviluppa attraverso il progetto del cliente con ampia possibilità di personalizzazione; la prototipazione e la costruzione degli stampi viene svolta internamente all’azienda, così come per l’intera gamma NBC Niada. Su richiesta sono disponibili anche servizi di serigrafia e tampografia personalizzati.

termoformati per la cosmesi Niada sono ottime basette espositive, interni scatola per kit regalo di creme e profumi, blister oppure contenitori speciali, valorizzano al meglio il prodotto conferendo un ottimo impatto estetico.

L’impegno per l’ambiente di NBC Niada

Quella di NBC Niada è una produzione a km 0: la maggior parte delle materie prime sono 100% riciclabili e vengono acquistate presso fornitori locali per poi essere successivamente sottoposte ad un preciso programma di riciclo e riutilizzo, con l’obiettivo di promuovere il modello di economia circolare, per cui è previsto che il valore dei prodotti e delle risorse abbia una maggiore durata e la produzione dei rifiuti sia ridotta al minimo.

NBC Niada garantisce prodotti di alta qualità secondo gli standard più elevati, e da diversi anni ha ottenuto la certificazione ISO 9001, che consente di qualificare l’azienda a livello mondiale.

Movimentazione industriale: i vassoi tecnici

I vassoi tecnici per la movimentazione industriale sono dispositivi utilizzati per il trasporto e la movimentazione di materiali all’interno di un contesto industriale. Questi vassoi sono progettati per essere resistenti e funzionali, in modo da facilitare il trasferimento di merci e materiali da un punto all’altro all’interno di un’area di lavoro.

I vassoi tecnici possono essere realizzati in diversi materiali plastici come PS o PET, a seconda delle esigenze specifiche dell’applicazione industriale. Sono progettati con dimensioni e forme adeguate per contenere i materiali da movimentare in modo sicuro ed efficiente.

Questi vassoi possono essere dotati di maniglie per agevolare il trasporto e la movimentazione dei materiali. Possono essere impiegati in diversi settori industriali, tra cui la produzione, la logistica, l’automazione, la gestione delle scorte e la spedizione.

I vassoi tecnici per la movimentazione industriale contribuiscono a ottimizzare i processi produttivi, ridurre gli errori e migliorare l’efficienza complessiva all’interno di un ambiente di lavoro industriale.

Perché scegliere un vassoio tecnico termoformato?

I vassoi tecnici termoformati sono adatti alla movimentazione industriale per alcune loro caratteristiche specifiche:

  1. Resistenza e durata: I vassoi termoformati sono realizzati utilizzando materiali plastici di alta qualità, come il polistirene (PS) o il polietilene tereftalato (PET) che conferiscono loro resistenza e durata. Questi materiali possono sopportare gli stress meccanici e le sollecitazioni tipiche dell’ambiente industriale, garantendo che i vassoi siano in grado di resistere a impatti, urti e abrasioni.
  2. Personalizzazione: I vassoi termoformati possono essere facilmente personalizzati per adattarsi alle esigenze specifiche di movimentazione dei materiali di un’azienda. Il processo di termoformatura consente di realizzare vassoi con diverse dimensioni, forme, scomparti e caratteristiche, in base alle specifiche richieste dell’applicazione. Ciò consente di massimizzare l’utilizzo dello spazio e di organizzare i materiali in modo efficiente.
  3. Leggerezza: Nonostante la loro resistenza, i vassoi termoformati sono leggeri rispetto ad altri materiali come il metallo. Questo rende più facile il loro trasporto e la loro movimentazione, riducendo al contempo il carico sulle attrezzature e sul personale.
  4. Igiene e pulizia: I vassoi termoformati sono progettati per essere facili da pulire e igienizzare. Poiché sono realizzati in materiali plastici non porosi, è possibile rimuovere facilmente sporco, residui o contaminanti con detergenti appropriati. Questa caratteristica li rende adatti a settori che richiedono standard elevati di igiene, come l’industria alimentare o farmaceutica.
  5. Costo-efficienza: I vassoi termoformati sono generalmente più economici rispetto ad alternative come i vassoi metallici o di vetroresina. Il processo di termoformatura consente la produzione in serie di vassoi con costi di produzione ridotti, rendendoli una scelta conveniente per le operazioni di movimentazione industriale.

Quali sono i vantaggi di usare un vassoio tecnico per la movimentazione industriale?

Sempre più aziende si rivolgono a chi come NBC Niada produce vassoi tecnici termoformati per i tanti vantaggi che questo prodotto offre:

  1. Organizzazione e protezione dei materiali: I vassoi tecnici sono progettati con scomparti o divisori che consentono di organizzare i materiali in modo ordinato e sicuro. Questo aiuta a prevenire danni, rotture o mescolamenti indesiderati durante la movimentazione e il trasporto.
  2. Maggiore efficienza operativa: I vassoi tecnici facilitano la gestione dei materiali all’interno dell’area di lavoro. Riducono il tempo e lo sforzo necessari per individuare, raccogliere e trasferire i materiali, contribuendo a migliorare l’efficienza dei processi produttivi.
  3. Riduzione dei tempi di inattività: Un vassoio tecnico ben progettato consente di avere tutti i materiali necessari per una specifica attività o processo in un’unica unità. Ciò riduce i tempi di inattività causati dalla ricerca o dall’attesa di materiali dispersi o mancanti.
  4. Sicurezza: I vassoi tecnici possono essere dotati di dispositivi di bloccaggio o coperchi per garantire la sicurezza dei materiali durante la movimentazione. Questo aiuta a prevenire cadute, danni o infortuni dovuti alla fuoriuscita o al movimento accidentale dei materiali.
  5. Movimentazione agevole: I vassoi tecnici sono progettati per essere leggeri e maneggevoli. Sono spesso dotati di maniglie, fori di presa o dispositivi per agevolare il trasporto e la movimentazione manuale o meccanizzata.

I vassoi tecnici per la movimentazione industriale di NBC Niada

Dalla ricerca e sviluppo NBC Niada nasce una gamma di vassoi tecnici adatti alla movimentazione industriale di piccole parti e semilavorati, perfetti come interno scatola. 

Totalmente personalizzabili e realizzati sulla base del progetto fornito dal cliente con materiale a scelta tra: PVC, PET ECOLOGICO 100% RICICLABILE, PS e PS Floccato disponibile in diversi colori e possibilità di ulteriore personalizzazione attraverso serigrafia o tampografia.

Rispettare l’ambiente con una produzione sostenibile

NBC Niada, azienda leader nel settore dei termoformati sita in Varese, dal 1975 propone una serie di servizi sviluppati sulle esigenze specifiche dei propri clienti e sulla base di valori aziendali che riflettono professionalità, competenza, esperienza e un animo decisamente “green”. Il Gruppo promuove infatti i principi dell’economia circolare e l’utilizzo di materiali riciclabili, a km 0 e che consentono all’azienda di sostenere lo sviluppo di una tecnologia di riciclaggio avanzata, nel totale rispetto per l’ambiente, oggi e in previsione del futuro.

Su richiesta i vassoi tecnici di NBC Niada sono dotati di coperchio e progettati con un sistema di ampliamento per una movimentazione sicura, stoccaggio ottimizzato e spedizione veloce.  In ogni caso si tratta di un prodotto versatile e pratico, disponibile in versione riutilizzabile oppure usa e getta. Contattaci per scoprire i nostri prodotti e avere maggiori informazioni!

Espositori da banco: quali materiali preferire?

Con espositore da banco si intende un accessorio per la vendita presente nell’area della cassa o in altre zone del negozio per convincere il cliente a compiere un acquisto dell’ultimo secondo. Si tratta di una soluzione che aumenta gli acquisti di impulso di prodotti di piccole dimensioni e che è realizzata in diversi materiali plastici.

A cosa servono gli espositori da banco?

Nell’immaginario collettivo l’espositore da banco è percepito come qualcosa di ingombrante e poco produttivo per l’azienda. In realtà gli espositori da banco sono facili da usare e posizionabili in diverse aree del negozio a seconda delle esigenze. Qualsiasi siano forma, colore e materiale si tratta di un oggetto flessibile e pensato per attirare l’attenzione dei clienti.

Tra i vantaggi principali dei moderni espositori da banco ci sono il fatto di essere poco ingombranti e adatti ad essere posizionati su tavoli e banconi, la flessibilità per quanto riguarda forma, materiale e caratteristiche e la capacità di motivare il cliente all’acquisto dei prodotti esposti. Si tratta della soluzione migliore per valorizzare la merce di piccole dimensioni e tante sono le tipologie di espositori da banco.

Quali tipologie di espositori da banco esistono

Gli espositori da banco sono realizzati in diversi materiali. La scelta del materiale del migliore espositore da banco dipende dal prodotto e dall’applicazione e in ogni caso in commercio si trova una vasta scelta in modo che ogni azienda possa contare sul suo espositore da banco personalizzato in plastica.

Le caratteristiche dell’espositore da banco in plastica

Da Niada NBC si possono acquistare espositori da banco realizzati in materiali plastici che si caratterizzano per alta resistenza e capacità di ospitare anche prodotti molto pesanti. Pensiamo ad esempio all’uso nelle fiere e nei negozi come pannello espositivo di grandi dimensioni o soluzione per creare corner ad hoc. Non a caso, rispetto all’espositore da banco in cartone, l’espositore in materiale plastico si usa indoor e outdoor e in situazioni che vanno dall’evento aziendale alla manifestazione all’aperto, fino alla realizzazione di allestimenti all’esterno di negozi e punti vendita.

Si tratta inoltre di una soluzione di vendita personalizzabile per quanto riguarda forma, colore e informazioni stampate e che si presta alle più diverse lavorazioni e finiture.

Espositore da banco in plastica: un prodotto sostenibile rispetto a quello in cartone

Gli espositori da banco in plastica possono offrire alcuni vantaggi in termini di sostenibilità rispetto a quelli realizzati in cartone, ma è importante valutare attentamente diversi fattori per determinare quale opzione sia più ecologicamente sostenibile in un dato contesto. Di seguito sono riportati alcuni punti da considerare:

  1. Durabilità: Gli espositori in plastica tendono ad essere più resistenti e durevoli rispetto a quelli in cartone, che possono essere soggetti a danni, usura o deformazioni più facilmente. Una maggiore durata può significare una vita utile più lunga per l’espositore in plastica e, di conseguenza, una minore necessità di sostituzione.
  2. Riciclabilità: Sebbene la plastica sia spesso associata a problemi di riciclaggio, alcuni tipi di plastica utilizzati negli espositori possono essere riciclabili. Ad esempio, la plastica PET (Polietilene tereftalato) è ampiamente riciclabile. 
  3. Riciclo e riuso: Sebbene il cartone sia generalmente più facilmente riciclabile rispetto alla plastica, l’espositore in plastica potrebbe essere riutilizzabile per periodi più lunghi o in diverse situazioni. Il riutilizzo può aiutare a ridurre la domanda di nuovi materiali e a ridurre l’impatto ambientale complessivo.

Le soluzioni e gli espositori da banco multialloggiamento di Niada NBC

Niada NBC propone alle aziende clienti una vasta scelta di espositori multialloggiamento da banco o da scaffale adatti all’esposizione su scaffali o su banco o ancora come interni astuccio personalizzati. La nostra gamma di espositori da banco è creata a partire dal progetto del cliente, ma non mancano soluzioni standard tutte create in PVC, PET ECOLOGICO 100% RICICLABILE, PS e PS fioccato di colore a scelta. Su richiesta l’azienda cliente può richiedere a Niada NBC anche il servizio di serigrafia e tampografia.

Contattaci per maggiori informazioni e per aumentare le vendite in negozio grazie agli espositori da banco di Niada NBC.

Termoformatura: cos’è e quando si usa

Con termoformatura si intende il processo di trasformazione della plastica tramite il riscaldamento di un film per poi fargli assumere la forma desiderata grazie ad appositi stampi. La plastica sagomata viene poi rifilata e raffreddata e si usano apposite macchine per la termoformatura.

Gli impianti di termoformatura moderni come quelli di Niada NBC sono progettati per gestire l’intero processo di lavorazione che porta alla produzione di sagome in plastica e tante e diverse sono le tecniche di termoformatura applicate dalle aziende specializzate.

Le diverse tecniche di termoformatura

Chi lavora alla termoformatura mette in atto una serie di tecniche diverse anche se NBC Niada è specializzata nella tecnica della termoformatura sottovuoto da bobina e nella creazione di imballi.

La termoformatura sottovuoto da bobina è un processo industriale utilizzato per produrre oggetti in plastica tridimensionali utilizzando un film di plastica termoformabile proveniente da una bobina continua. Questo processo combina la termoformatura, che consiste nel riscaldare un film di plastica per renderlo flessibile, e il vuoto, che viene applicato per modellare la plastica in uno stampo tridimensionale.

Il processo inizia con un rotolo o una bobina di materiale plastico termoformabile, che viene alimentato in una macchina termoformatrice sottovuoto appositamente progettata. Il film di plastica viene quindi riscaldato fino a diventare morbido e flessibile. Successivamente, il film viene posizionato sopra uno stampo tridimensionale, che può avere la forma desiderata per l’oggetto finale.

Quando il film di plastica è posizionato correttamente sullo stampo, un telaio viene abbassato sopra il foglio per creare una tenuta ermetica intorno allo stampo. Viene quindi applicato un vuoto all’interno dello stampo tramite aspirazione dell’aria attraverso lo stampo. Il vuoto crea una differenza di pressione tra il lato superiore e inferiore del foglio di plastica, facendo aderire il foglio alla superficie dello stampo e modellandolo sulla forma desiderata.

Una volta che il film di plastica si è adattato completamente allo stampo, viene raffreddato rapidamente per solidificare e mantenere la forma. Successivamente, la membrana elastica o il telaio viene sollevato e l’oggetto termoformato viene estratto dallo stampo. Gli eccessi di materiale vengono tagliati o rimossi, e l’oggetto finale può essere ulteriormente lavorato o rifinito, se necessario.

La termoformatura sottovuoto da bobina è ampiamente utilizzata per la produzione di una vasta gamma di prodotti e imballaggi in plastica, come blister per imballaggi, contenitori, vassoi per componenti dell’industria automobilistica e molti altri. Offre numerosi vantaggi, tra cui la flessibilità nella progettazione, l’efficienza nella produzione e la capacità di creare imballaggi con forme complesse e dettagliate.

Per cosa si usa la termoformatura?

La termoformatura si usa per la produzione di imballaggi per ferramenta, idraulica, fai da te, casalinghi, automotive e altri articoli in plastica. Per questo motivo è necessario che i produttori passino in rassegna una vasta gamma di materiali plastici prima di iniziare il ciclo di produzione in modo da ottenere sempre il prodotto finale desiderato.

Quali sono i vantaggi della termoformatura?

Tanti sono i vantaggi di questa tecnica di lavorazione della plastica e tra questi c’è la possibilità di stampare anche spessori sottilissimi.

Questo si traduce in una importante convenienza economica per l’impresa che ottiene valore aggiunto dall’uso di un processo moderno e innovativo come la termoformatura.

Se credi in una tecnica capace di rivoluzionare la produzione di oggetti in plastica e cerchi un’azienda specializzata nella produzione di termoformati, allora Niada NBC è la risposta alle tue esigenze. Scopri la nostra gamma di prodotti e contattaci per maggiori informazioni!

Termoformati NBC Niada: caratteristiche, tipologie e utilizzi

NBC Niada offre un servizio di realizzazione termoformati, proponendo una gamma di prodotti termoformati e blister in plastica di altissima qualità, promuovendo il made in Italy e l’utilizzo di materie 100% riciclabili a Km 0 e concentrando l’intero ciclo produttivo unicamente presso le sue sedi.

Cosa sono i termoformati e per cosa si utilizzano

Con termoformato NBC si intende un prodotto lavorato in plastica adatto all’uso industriale e non per contenere e proteggere il prodotto dagli agenti esterni e fungere da imballaggio protettico.

L’imballaggio termoformato viene prodotto mediante un processo di formatura ad alta temperatura, in cui il materiale viene riscaldato e poi sagomato in modo da adattarsi perfettamente alla forma dell’oggetto da imballare.

Questo tipo di imballaggio viene utilizzato principalmente per offrire un’efficace barriera protettiva contro la contaminazione e garantisce la sicurezza degli operatori che maneggiano il materiale. Si tratta di una lavorazione applicata al settore dell’automotive, dell’alta cosmesi e medicale in cui NBC Niada si pone come punto di riferimento e azienda leader del settore.

Quali sono le tipologie di termoformati in commercio

NBC Niada è specializzata nella lavorazione dei termoformati da bobina tenendo presente che ci sono due differenti tipologie di termoformato:

  • Termoformato da bobina: si tratta di prodotti termoformati avvolti da una bobina e non si possono raggiungere spessori di grandi dimensioni. È la tipologia di termoformato proposto ai clienti da Gruppo Niada;
  • Termoformato da lastra: sono i termoformati lavorati con spessori maggiori.

Le principali differenze tra queste due tipologie di termoformato sono gli spessori della materia prima e il formato, dato che i termoformati da lastra permettono di realizzare prodotti più consistenti.

Termoformati per l’automotive, il medicale, l’alta cosmesi: caratteristiche

NBC Niada propone alle aziende blister termoformati che sono adatti a contenere dispositivi medicali sigillati. Importante è sapere che NBC Niada non realizza il confezionamento, ma solo la parte in plastica.

Un’altra tipologia di termoformato è quella per il settore industriale e l’automotive. Un esempio sono i vassoi tecnici per l’industria che permettono all’operatore di tirare fuori dalla macchina i suoi prodotti e li mette nel vassoio per poi movimentarli all’interno dell’azienda. I vassoi termoformati sono anche impilabili.

Tra i termoformati per il settore dell’alta cosmesi ci sono gli interni scatola che contengono creme, profumi e in questo caso la sagoma in plastica è un prodotto termoformato realizzato da NBC Niada. Infine abbiamo gli espositori sferici e altre tipologie di prodotto sempre adatte ai diversi usi aziendali e commerciali.

Quali sono le caratteristiche del migliore termoformato NBC?

Il miglior termoformato NBC dovrebbe avere le seguenti caratteristiche:

1. Robustezza: il termoformato dovrebbe essere abbastanza robusto per proteggere il contenuto durante il trasporto e lo stoccaggio.

2. Facilità d’uso: il termoformato dovrebbe essere facile da usare e maneggiare, in modo da garantire una rapida evacuazione in caso di emergenza.

3. Versatilità: il termoformato dovrebbe essere adattabile a diverse forme e dimensioni di oggetti da imballare, in modo da poter proteggere diversi tipi di materiale.

Oltre a questo i termoformati NBC proposti da Niada NBC sono prodotti secondo gli standard di qualità internazionali e hanno la certificazione adeguata per garantire la sicurezza e l’affidabilità del prodotto. Contattaci per maggiori informazioni!